Fondazione Aiutiamoli a Vivere ONG - Comitato di Finale Emilia

Indirizzo:
Via Massumatico 3212
Comune:
San Pietro In Casale (BO)

Ambito di intervento prevalente:
Socio-assistenziale
Forma giuridica:
Organizzazione Non Governativa ONG
Chi siamo:
Dal sito web della Fondazione Aiutiamoli a Vivere:"Capita, a volte, che un articolo di giornale, lo scatto di una fotografica, le immagini di una ripresa televisiva suscitino in noi una sensazione pungente, l’impressione di un comune sentire che lega un uomo ad un altro uomo, la storia di ciascuno di noi a quella degli altri. Questo “moto dell’anima“, che ci sorprende e ci rende partecipi del destino di persone estranee alle nostre singole realtà, ha ispirato i promotori della Fondazione Aiutiamoli a Vivere, che a Terni, dal 1992, senza scopo di lucro, incoraggia ogni iniziativa volta ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle emergenze locali e su quelle dei paesi dell’Est Europeo ed in via di sviluppo, in Africa, Asia ed America centromeridionale, sostenendo il principio della cooperazione tra essi, l’Italia, la Comunità Economica Europea e le altre potenze industrializzate." I COMITATI sono tanti e sparsi in tutta Italia. Si può contattare la Fondazione per maggiori informazioni, oppure direttamente il Comitato operante nella propria zona; ma si può anche costituire un Comitato nuovo: bastano una dozzina di famiglie motivate e, con poche e semplici formalità , il Comitato è attivo. Chi lo Può Fare ? Qualunque famiglia senta il desiderio di sperimentare in concreto la solidarietà e abbia disponibilità di affetto e tempo da dedicare ai bambini del territorio di Chernobyl ospitati; non c’è neppure bisogno di conoscere la lingua, perché la comunicazione coi bambini è semplice e fatta di segni, più che di parole. In ogni caso, il gruppo è sempre accompagnato da una persona che conosce la nostra lingua. Perché Farlo? Le conseguenze di tale tragedia sono destinate a durare ancora molto a lungo, perché gran parte del territorio di Chernobyl è gravemente contaminato: i riflessi economici sulla vita del Paese sono drammatici, ma non lo sono di meno di quelli sociali e sanitari, che trovano nei bambini le prime vittime, ma anche potenzialmente i soggetti più facilmente recuperabili.

http://www.aiutiamoliavivere.it/


Torna all'elenco delle organizzazioni